Ivrea e Chivasso insieme per l’autonomia delle migranti del FAMI

Visite: 219
0 0
Condividi con
Tempo di lettura:52 Secondi

I Comuni di Chivasso ed Ivrea aderiscono al progetto approvato
dal Ministero dell’Interno per la presentazione di iniziative da finanziare a valere sul Fondo
Asilo, Migrazione e Integrazione 2021-2027 per la promozione dell’autonomia sociale ed
economica dei soggetti del Sistema Accoglienza ed Integrazione. L’obiettivo è definire e
realizzare “Piani individuali di inserimento socio-economico dei titolari di protezione
internazionale” in uscita dai centri di accoglienza, con particolare attenzione ai soggetti
vulnerabili e ai nuclei familiari. La delibera della Giunta Castello riguarda 27 donne
straniere il cui Sai è gestito dalla cooperativa Marypoppins.
Il territorio di riferimento di questo nuovo intervento progettuale, oltre ai Comuni di
Chivasso ed Ivrea comprende Bollengo, Borgiallo, Chiesanuova, Colleretto Castelnuovo e
Val di Chy, tutti Comuni che ospitano il progetto SAI, per un totale di 170 persone.
Sono previste infine attività di Community matching, realizzate attraverso una rete di
cittadini che, debitamente formata rispetto alle attività progettuali, opererà in qualità di
mentori e mediatori sociali a supporto dei destinatari finali nei loro percorsi di inclusione,
rafforzando la creazione di reti sociali e percorsi di mutuo-aiuto.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Ti potrebbero interessare

Articolo dello stesso autore

+ There are no comments

Add yours