Parte l’iter per realizzare Ponte Sant’Anna tra Verolengo e Crescentino

Tempo di lettura:1 Minuti, 2 Secondi

«Con la delibera di questa mattina, della Giunta Regionale del Piemonte, sono stati impegnati gli ultimi milioni di euro che mancavano per la copertura totale dell’infrastruttura – evidenzia Gianluca Gavazza, consigliere regionale del territorio del gruppo Lega Salvini Piemonte -. Il ponte Sant’Anna che collega Aosta con Genova, Torino con Casale-Vercelli, Verolengo con Crescentino è un’opera indispensabile. Finalmente, dopo circa centoquarant’anni dalla sua costruzione, l’opera verrà ampliata con un altro ponte a valle in direzione di Crescentino, con annessa ciclabile. Inoltre verrà effettuato il consolidamento del ponte esistente, su cui viaggia la ferrovia Chivasso – Casale e l’SP31 bis del Monferrato direzione Crescentino-Verolengo. Il nuovo ponte sarà, inoltre, il naturale prosieguo della VENTO, ciclabile Torino-Venezia».

«Un primo grande passo di cui mi sono fatto promotore da subito, raccogliendo le istanze dei Sindaci del territorio, dei cittadini e di tutti coloro che, come me, negli anni di passaggio sul ponte, hanno assistito ai ripetuti incidenti e disservizi. Gli stanziamenti di danaro ora sono stati fatti e bisogna partire con la realizzazione dell’opera il più presto possibile, proprio per evitare la perdita di altre vite umane» conclude Gianluca Gavazza, consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Apri WhatsApp
1
Chat con Canavesanoedintorni
Benvenuto. Inizia la chat con Canavesanoedintorni