Valcerrina, il Kazakistan e il suo ruolo geopolitico all’Aperitivo d’autore di Villadeati

Tempo di lettura:1 Minuti, 6 Secondi

Fabrizio Vielmini, chivassese ma con origini di Villadeati, tra il 2002 ed il 2021 ha risieduto a lungo nell’ex Urss, dove ha lavorato per Osce e l’Unione Europea. In Kazakistan si è sposato e sono nati i suoi 2 figli. Da profondo conoscitore dell’Eurasia ha scritto un interessante libro ‘Kazakistan: fine di un’epoca – Trent’anni di neoliberismo e geopolitica nel cuore della Terra’ che fornisce elementi di approfondimento su un Paese che pur avendo legami economici con l’Italia (è uno dei suoi principali fornitori di petrolio) tuttavia sovente è un illustre sconosciuto.

Il libro, terminato nel 2023, dopo una gestazione di circa un anno, è stato presentato agli Aperitivi d’Autore domenica al circolo Cortiletto di Villadeati. Dopo una breve introduzione del sindaco Angelo Ferro, Vielmini, dialogando con il direttore di Canavesanoedintorni.it, Massimo Iaretti ha spiegato, avvalendosi di una carta geografica dell’Eurasia, quale sia da sempre il ruolo di crovevia tra l’Asia e l’Europa. Molti sono stati gli argomenti trattati a partire dal passaggio di repubblica ex sovietica sino ai giorni nostri.

Vielmini ha poi risposto ad alcune domande dei presenti, tra cui il sindaco di Gabiano Domenico Priora. Il testo è sicuramente un’ottima occasione per allargare i propri orizzonti culturali oltre ad essere di agevole lettura, essendo profondo conoscitore dell’argomento ex sovietico che sta seguendo come editorialista de ‘Il Manifesto’

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
100 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Apri WhatsApp
1
Chat con Canavesanoedintorni
Benvenuto. Inizia la chat con Canavesanoedintorni