Chivasso, il procuratore Gratteri ospite per uno degli eventi di Salone Off

Visite: 248
0 0
Condividi con
Tempo di lettura:1 Minuti, 50 Secondi

Dal 16 al 20 maggio prossimi, la Città di Chivasso ospita quattro
appuntamenti del Salone Off, il più rilevante dei quali vedrà arrivare, nel cortile Madri
Costituenti di Palazzo Santa Chiara, il capo della Procura di Catanzaro Nicola Gratteri con
il suo nuovo libro sulla ‘ndrangheta, “Fuori dai confini”, scritto a 4 mani con il giornalista e
saggista Antonio Nicaso. L’attesa presentazione, prevista per mercoledì 17 maggio, alle
ore 18, con la moderazione dell’assessore comunale alla Cultura Gianluca Vitale, è stata
promossa dal Salone Internazionale del Libro di Torino in collaborazione con l’Assessorato
alla Cultura di Chivasso, in quanto il Comune è inserito nel circuito del Salone Off,
caratterizzato da eventi diffusi sul territorio dell’Area Metropolitana. L’ingresso è libero fino
ad esaurimento posti ed in caso di maltempo la manifestazione si terrà nel Teatrino Civico.
A corollario di questo evento, sono previste altre presentazioni nella biblioteca civica
Movimente di Chivasso.
Il prossimo 16 maggio, alle ore 18, Cristina Ricci presenterà “Lidia Poët. Vita e battaglie
della prima avvocata italiana, pioniera dell’emancipazione femminile”, una personalità più
aderente alla verità storica rispetto alla protagonista della fortunata serie di Netflix “La
legge di Lidia Poët”. Con l’autrice dialogherà l’avvocata Rachele Dulio, referente territoriale
della Camera Civile d’Ivrea “Elena Vassallo”.
Venerdì 19 maggio, alle ore 18,30, sarà invece la volta de “Le Perifantaferie” di Francesco
La Rocca. L’opera è una guida fantastica alle periferie di città, ventidue racconti
dell’assurdo legati tra loro da una cornice narrante. Con l’autore dialogherà Alessandro
Ascheri.
Le manifestazioni culmineranno sabato 20 maggio, alle ore 10, sempre al Mome con la
XIV edizione del Premio Nazionale di Poesia “Carla Boero”. Il certame letterario, da quasi
10 anni inserito nel Salone Off, è intitolato all’agronoma chivassese in prima linea nelle
battaglie sociali ed ambientali.
Sempre nell’ambito del Salone Internazionale del Libro di Torino, la biblioteca civica
Movimente aderisce al contest denominato “Letto a letto”. Come momento corale per unire
virtualmente le biblioteche piemontesi nell’attività che più le caratterizza, ovvero la
promozione dei libri e della lettura, dal 18 al 21 maggio prossimi sarà allestito uno spazio
dove gli utenti potranno fotografarsi con in primo piano il libro che stanno leggendo in quel
momento o un libro che vogliono suggerire. Le immagini saranno poi condivise sui social.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Ti potrebbero interessare

Articolo dello stesso autore

+ There are no comments

Add yours