Crescentino, ‘Archeologia a San Genuario’

Tempo di lettura:1 Minuti, 0 Secondi

di Ilaria Rey

Domenica 25 giugno, presso il Borgo di San Genuario a Crescentino , si è tenuta la conferenza “Archeologia per San Genuario”, a cura della Prof.ssa Eleonora Destefanis dell’UPO e della Dott.ssa Francesca Garanzini della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli. Presenti all’evento S.E. il Prefetto di Vercelli, Dott. Lucio Parente, il Presidente della Provincia, Davide Gilardino, il Sindaco di Crescentino, Vittorio Ferrero, e l’assessore alla cultura, Antonella Dassano, la Presidente di ATL Biella Valsesia Vercelli, il Presidente del Rotary Club S. Andrea Vercelli-Santhià-Crescentino, Fabrizio Pissinis, e il presidente del Rotaract club Sant’Andrea, Federico Pizzamiglio.

Sono stati illustrati i primi risultati dei rilievi con georadar propedeutici ai successivi scavi archeologici di quello che, a livello documentale, è il più antico complesso abbaziale del Piemonte, risalente all’anno 707. Progetto nato dalla collaborazione tra il Comune di Crescentino e il circuito dei Borghi delle Terre d’Acqua per la valorizzazione del territorio vercellese, e realizzato con il supporto e il contribuito del Rotary club Sant’Andrea Vercelli-Santhià-Crescentino, del Rotary club Vercelli e del Rotary club Viverone Lago.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Apri WhatsApp
1
Chat con Canavesanoedintorni
Benvenuto. Inizia la chat con Canavesanoedintorni