Ivrea, arrestato per resistenza alla Polizia di Stato un giovane già ricercato

Tempo di lettura:46 Secondi

Un cittadino italiano di 20 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di P.S. Ivrea e Banchette poiché gravemente indiziato del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Mercoledì pomeriggio, gli agenti del commissariato fermano per un controllo due persone in via Nigra. I due, alla vista degli agenti, cercano di allontanarsi separando le loro strade.

Nel corso del controllo, gli agenti scoprono che uno dei due è destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, provvedimento emesso lo scorso luglio dal Tribunale di Ivrea. Una volta vistosi scoperto, il ventenne per guadagnarsi la fuga, spintona un agente. Poi, il giovane continua con il suo comportamento aggressivo urlando e strillando e cercando di colpire gli operatori con calci, pugni e testate. Non pago, il ventenne continua ad opporre resistenza sia in auto sia in ufficio, motivo per il quale viene tratto in arresto per resistenza, oltre che per l’ordine di carcerazione.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento