Strambino, Fabrizio Pardi e Francesco Messina ospiti del Panathlon Ivrea, giovedì 24

Visite: 238
0 0
Condividi con
Tempo di lettura:1 Minuti, 49 Secondi

Novembre sta volgendo al termine, ma continuano gli appuntamenti proposti da PANATHLON IVREA sotto la guida del Presidente Francesco Rao. Infatti nella sera del 24 novembre al Bistrot CROTTE DI STRAMBINO sono di scena le auto e i piloti che partecipano ai “challeger” di vetture storiche. A parlare di questa disciplina sportiva FABRIZIO PARDI e FRANCESCO MESSINA: due piloti canavesani che hanno battuto quasi tutte le strade d’Italia con le loro storiche auto. Fabrizio Pardi inizia la sua carriera alla guida della mitica SIMCA RALLY 2 partecipando a rally nazionali e internazionali. Per poi passare nel corso degli anni a Innocenti De Tommaso, BMV, TALBOT e Renault. “Ho esordito con la Scuderia ACI IVREA CORSE negli anni Settanta dove il clima che si respirava era quello degli anni in cui i rally erano rally e le serate trascorse con gli amici piloti erano all’insegna della passione più pura. Ho assistito alla crescita di personaggi del tipo di Giancarlo Fisichella e Tony Canaan. Il primo grande attore nel Circus della Formula 1, il secondo diventato un super campione di Formula Indy, vincitore di una edizione della 500 miglia di Indianapolis” Sul finire degli anni Novanta inizia l’attività di istruttore di Guida Sportiva Sicura presso la scuderia Europa Corse. Inoltre per 15 anni ha collaborato nel campo della sicurezza nelle varie competizioni. Nel marzo 2020 salta la gara programmata per i vari problemi legati al Covid 19 e Fabrizio decide di devolvere la quota assegnata per la trasferta al fine di sostenere l’Ospedale di Ivrea, impegnato quotidianamente ad affrontare l’emergenza sanitaria. Nobile e semplice gesto da parte del pilota eporediese nella speranza di essere esempio anche ad altri piloti. In questi ultimi anni partecipa ai Rally Storici al volante di una Lancia Fulvia HF. Nel 2018 risulta vincitore nella Classe 1300 del 1° Raggruppamento  del Campionato Italiano “Rally Auto Storiche”. Al suo fianco, nella medesima serata, ci sarà anche il pilota canavesano Francesco Messina. Matura sul campo le sue esperienze professionali a partire dal 1990. Esordisce alla guida di una Fiat 1200 Cabriolet, per poi passare alla mitica Mini Cooper 1300, una delle vetture più conosciute nei quattro continenti.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Ti potrebbero interessare

Articolo dello stesso autore

+ There are no comments

Add yours