Una finestra sulla realtà della Cina nel libro di Antonello Giannico ‘Sull’imperialismo cinese’

Condividi con
Tempo di lettura:2 Minuti, 39 Secondi

di Sinigaglia


Questo testo, che raccoglie gli articoli pubblicati sulla rivista “Prospettiva Marxista”, è il frutto di un lavoro di studio ventennale della realtà sociale della Cina. L’ascesa economica e
politica del gigante asiatico nella competizione globale è indubbiamente uno dei processi che stanno
segnando l’epoca contemporanea. Troppo spesso però è racchiuso in formule schematiche e
stereotipate. Troppo spesso il dibattito pubblico intorno ai fenomeni legati all’emergere della
potenza cinese è racchiuso, in special modo in Italia, entro polarizzazioni sbrigative. Ora la Cina è
rappresentata come l’inarrestabile concorrente degli Stati Uniti, fatalmente destinato a soppiantare
l’egemonia americana a livello mondiale (se non addirittura già subentrato a Washington nel ruolo
di potenza egemone) ora come un gigante dai piedi di argilla, altrettanto fatalmente minato da
innumerevoli fragilità. Ora la Cina incarnerebbe una fatidica quadratura del cerchio, con una inedita
e vincente saldatura tra economia capitalistica e potere politico “comunista” (virgolette d’obbligo
dato che il criterio di analisi dell’autore si fonda sul riconoscimento della piena natura sociale
capitalistica della Repubblica Popolare Cinese e dell’estraneità di autentici sviluppi rivoluzionari
comunisti dal suo percorso di formazione), ora costituirebbe una gigantesca bomba ad orologeria,
risultante dal confronto tra un sistema politico rigido e autoritario e la dinamica eterogeneità
dell’economia e del tessuto sociale. Per contro il filo conduttore degli articoli che compongono
questo testo può essere rintracciato proprio in concetti come la complessità e la contraddittorietà di
un percorso storico e di una realtà economico e sociale, nella consapevolezza dell’importanza di un
fattore fondamentale come l’ineguale sviluppo interno allo spazio cinese. Per comprendere
determinati elementi essenziali della realtà di una potenza che sta premendo sugli assetti mondiali
occorre andare oltre la superficie delle facili definizioni, delle comode semplificazioni. La Cina
condivide l’essenza sociale, le leggi e le logiche generali del modo di produzione capitalistico. Ma
al contempo il capitalismo cinese si è sviluppato su uno specifico retroterra storico e culturale,
capire la Cina odierna significa capire la sua comune natura capitalistica e insieme la sua specificità.
Lo sforzo di comprendere la Cina deve contemplare tanto la sintesi politica statuale che consente di
proiettare sul teatro mondiale una crescente forza imperialistica quanto le molteplici identità di una
vastissima e diversificata realtà sociale. Proprio tenendo conto di questa complessità, la
strumentazione analitica contenuta in questo testo si spinge ad affrontare questioni come i fattori di
spinta della crescita economica cinese e insieme le contraddizioni spesso nascoste dietro
l’apologetica celebrazione di questo sviluppo, come le condizioni della classe operaia e le
conflittualità che accompagnano la tendenza all’incremento della forza economica della Cina.
L’analisi si misura persino con tematiche difficili, interessantissime e fondamentali, come la
formazione e il mutevole persistere di una specifica forma mentis nella società cinese, sensibilmente
differente rispetto a quella che ha preso forma attraverso altri percorsi storici in Europa e nelle
realtà in genere associate al concetto di Occidente. In questo sforzo l’autore si avvale anche degli
apporti, filtrati attraverso l’applicazione del metodo marxista, di studiosi del calibro di Joseph
Needham, Paul Kennedy e Angus Maddison. Si tratta, in definitiva, di un lavoro che si propone
come un valido e documentato strumento di comprensione e di critica di un fenomeno storico che
ha acquisito una potente centralità nel divenire dei nostri tempi.
Per richiedere il testo scrivere a: redazione@prospettivamarxista.org

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Lascia un commento

Apri WhatsApp
1
Chat con Canavesanoedintorni
Benvenuto. Inizia la chat con Canavesanoedintorni