Biella, i cellulari in testa alla ‘classifica’ degli oggetti smarriti e senza proprietario

Tempo di lettura:1 Minuti, 6 Secondi

L’Ufficio Economato si occupa della ricezione, registrazione e custodia degli oggetti smarriti nel
territorio comunale, con l’obiettivo di procedere alla consegna al legittimo proprietario ed è rivolto a
chiunque abbia smarrito o ritrovato oggetti nel territorio comunale. Al momento si trovano giacenti
i seguenti oggetti smarriti:

  • n. 23 telefoni cellulari;
  • n. 1 borsa da donna Combipel;
  • n. 1 iPad;
  • n. 1 sigaretta elettronica;
  • n. 1 borsetta da bambina;
  • n. 1 marsupio contenente numerose chiavi e telecomandi;
  • n. 7 occhiali (4 vista/3 sole);
  • n. 1 anello oro;
  • n. 4 biciclette;
  • n. 10 ombrelli;
  • n. 1 carta prepagata;
  • denaro contante;
  • n. 1 orologio;
  • n. 1 piccone;
  • materiale di cancelleria scolastica provenienza ATAP;
  • zainetti e borse contenente materiale sportivo provenienza ATAP;
  • capi di abbigliamento provenienza ATAP;
  • chiavi di autovetture e abitazioni
    Gli oggetti rinvenuti o trovati per caso dei cittadini o dalle forze dell’ordine (carabinieri, polizia di
    Stato, polizia municipale) vengono registrati presso l’Ufficio Economato del Comune. L’oggetto
    viene restituito, una volta valutata la verosimiglianza della dichiarazione, a chi se ne dichiara
    proprietario, rilasciando un verbale di restituzione o firmando il registro per ricevuta della merce.
    L’Ufficio si trova in via Tripoli 48 (telefono 015-3507438 oppure 015-3507435) ed è aperto il
    lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 15,30; il martedì e venerdì dalle 9
    alle 13.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Apri WhatsApp
1
Chat con Canavesanoedintorni
Benvenuto. Inizia la chat con Canavesanoedintorni