Calcio, settimana intensa per la Crescentinese tra Coppa Piemonte e campionato

Visite: 319
0 0
Condividi con
Tempo di lettura:1 Minuti, 27 Secondi

E’ stata una settimana intensa per la Crescentinese impegnata in un doppio fronte in Coppa Piemonte ed in campionato.

E se in Coppa ha superato in casa Academy Pro Vercelli per 4-2 ritornando alla vittoria e conquistando matematicamente la finale, domenica contro il Carpignano ha perso 2-0 in trasferta ma, contro i primi in classifica, non ha assolutamente demeritato, disputantouna partita equilibrata ed esprimendo un buon livello di gioco.

Dopo pochi minuti del primo tempo c’è subito un’occasione per Canuto che tira ma il portiere novarese riesce a parare, poi l’arbitro fischia un fallo inesistente.

Nel primo quarto d’ora è la Crescentinese a premere anche se non riesce a concretizzare nessuna occasione da rete.ù

Al 20′ c’è la prima rete dei padroni di casa, la palla finisce sul palo, poi di ribattuta arriva il gol.

La partita torna subito in equilibrio, al 34′ bella punizione da tre quarti, con ribatutta ma la porta avversaria rimane inviolata.

Poi c’è un’occasione per Colla che anticipa il difensore ma il portiere riesce a bloccare, poco dopo azione di nuovo del Carpignano e su punizione dal limite, palla sul laterale, cross in mezzo, porta vuota e seconda rete. Ed è davvero una beffa quella di due reti fatte con due tiri in porta. Per il resto fa tutto la Crescentinese.

Ancora gli ospiti a nel secondo tempo a fare pressing: dopo 5′ c’è un tiro di Franzè parato dal portiere, al 20′ Canuto va al tiro a colpo sicuro ma la palla viene deviata in alto.

Da questo momento cala leggermente la Crescentinese e il Carpignano ha una occasione, non sfruttata, per fare la terza rete.

Domenica prossima ultima occasione per entrare nei play off contro il lanciatissimo Gaglianico a Crescentino.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Ti potrebbero interessare

Articolo dello stesso autore

+ There are no comments

Add yours