Ferrovie: bene la ripartenza di Asti-Alba e Casale-Mortara ma a quando la Asti-Chivasso

Visite: 224
0 0
Condividi con
Tempo di lettura:1 Minuti, 25 Secondi

Da lunedì 11 settembre, sia pure senza squilli di tromba per una decisione della Regione di mantenere il basso profilo dopo la recentissima tragedia di Brandizzo, sono ripartite le linee ferroviarie Asti-Alba e Casale Monferrato-Mortara. Ma quando inizierà la ripresa della tratta Asti-Chivasso. Se lo chiede Frediano Dutto con questo contributo che riportiamo integralmente:

“La riapertura della linea Asti/Alba e della Casale Monferrato/Mortara, che hanno ripreso il servizio dopo 11 lunghi anni di sospensione, sono da ritenere un fatto importante per chi, come noi del Circolo La nostra Collina, si batte da anni per la riapertura della Chivasso/Asti. Ci auguriamo che la Regione Piemonte voglia rafforzare questa politica di riaperture, per dare un segnale che vada nella direzione del trasporto pubblico sostenibile, dopo essere stata la maglia nera fra le Regioni italiane per numero di linee ferroviarie minori sospese negli ultimi 12 anni: ben 14 linee in meno! Scelte nefaste che hanno contribuito alla marginalizzazione dei territori, e nel contempo ad un aumento del traffico privato su gomma, con tutto ciò che ne consegue in termini di inquinamento e di problematiche legate al traffico (parcheggi, pericolosità, ecc). Ci rivolgiamo direttamente all’assessore regionale ai trasporti Gabusi affinché si faccia ulteriormente parte attiva in questa inversione di tendenza e che impegni le risorse necessarie per fare ripartire al traffico pendolari anche la nostra Chivasso/Asti, che già da un anno, grazie alla meritoria ristrutturazione voluta dalla Fondazione FS, è già percorribile per i convogli storico/turistici. Una richiesta che ritengo di buon senso, soprattutto se si considera che la linea sarebbe già tecnicamente percorribile, ed i piccoli comuni del chivassese e dell’astigiano potrebbero trarre solo benefici da questa auspicabile riapertura”.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Ti potrebbero interessare

Articolo dello stesso autore

+ There are no comments

Add yours