Biella, ecco cosa è accaduto nell’ultimo consiglio comunale

Visite: 258
0 0
Condividi con
Tempo di lettura:2 Minuti, 32 Secondi

Durante il Consiglio Comunale della Città di Biella di lunedì 7 novembre il presidente Amedeo
Paraggio ha voluto ricordare il dottor Mauro Valentini, recentemente scomparso: figura storica della
sanità biellese e fondatore della LILT Biella. Dopo le parole della vice presidente di LILT Biella
Rita Levis, del sindaco Claudio Corradino (che ha brevemente menzionato anche Luciano
Donatelli, che sarà però più opportunamente ricordato nel prossimo Consiglio) e del consigliere, il
dottor Domenico Gallello, è stato osservato un minuto di silenzio. A Palazzo Oropa era presente la
figlia del dottor Valentini, Valeria.
La seduta del Consiglio era iniziata con la trattazione di alcune interrogazioni, che hanno riguardato
le funivie di Oropa; la manutenzione della scuola Petiva; l’installazione antenne a Pavignano e nel
centro storico e infine la manutenzione illuminazione pubblica.
Erano sette i punti all’ordine del giorno portati in discussione.
Il punto 1 – Finanze tributi – Seab Spa. aumento di capitale. Autorizzazione all’acquisto di quote
societarie e conseguente autorizzazione al sindaco alla sottoscrizione dell’atto di acquisto è stato
approvato all’unanimità.
Il punto 2 – Patrimonio – Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni patrimoniali – Anno 2022
Approvazione integrazione e aggiornamento, è stato approvato con 25 voti favorevoli, nessun
contrario e 3 astenuti.
Il punto 3 – Urbanistica – Società Prato 2 s.r.l. – Istanza di permesso di costruire in deroga ai sensi
dell’art. 14 D.p.r. 380/01 e art. 5, commi da 9 a 14 della L. 106/2011– Valutazione in ordine alla
sussistenza del pubblico interesse e assenso alla deroga richiesta è stato respinto con 8 voti
favorevoli, 10 contrati e 11 astenuti.
Il punto 4 – Servizi alla collettività cultura eventi – Approvazione progetto di fusione per unione tra
le società consortili a responsabilità limitata “Agenzia di accoglienza e promozione turistica locale
Biella Valsesia Vercelli” e “Agenzia di accoglienza e promozione turistica locale della provincia di
Novara” è stato approvato con 19 voti favorevoli, nessun contrario e 7 astenuti.
Il punto 5 – Lavori pubblici – Riconoscimento debiti fuori bilancio ex. art 194 comma 1 lettera a) del
Dlgs 267/2000 Smi: Decreto ingiuntivo n. 1248/2021 del Tribunale di Asti – atto di precetto prot. n.
41433 del 2022, è stato approvato con 19 voti favorevoli, nessun contrario e 7 astenuti.
Il punto 6 – Urbanistica – Riqualificazione aree comparto c.d.a. tra via Lamarmora via Aldo Moro e
via Delleani – Istanza di permesso di costruire in deroga ai sensi dell’art. 14 D.p.r. 380/01 –
Valutazione in ordine alla sussistenza del pubblico interesse e assenso alla deroga richiesta è stato
approvato con voto unanime.
Il punto 7 – Urbanistica – Terreno di proprietà comunale sito in Biella, via Sant’Eusebio censito al
nct foglio 56 mappale 758. costituzione servitù di vedute a favore dell’immobile sito in
Sant’Eusebio 24 censito al nct foglio 56 mappale 148 – Approvazione, è stato approvato con voto
unanime.
Per ciò che concerne le mozioni all’Ordine del Giorno sono state approvate con voto unanime
quelle relative al servizio ferroviario e alle lunghissime liste di attesa per le visite ospedaliere.

Discusse e poi ritirate quelle concernenti il sostegno all’associazione nazionale alpini, al sostegno ai
dehor della Città di Biella; alle comunità energetiche e all’estensione anello urbano linea 900.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Ti potrebbero interessare

Articolo dello stesso autore

+ There are no comments

Add yours