Chivasso, ridotto il 45% della Tari per utenze non domestiche

Tempo di lettura:26 Secondi

La Giunta Comunale di Chivasso, su proposta dell’assessore al Bilancio e Tributi Chiara Casalino, ha deliberato l’incremento della riduzione della Tassa sui Rifiuti dal 16% al 45% per circa 500 utenze non domestiche chivassesi. L’operazione costa complessivamente 195 mila euro, fondi che, se non utilizzati quest’anno, sarebbero ritornati allo Stato. Per il 2022 così vengono riproposte, con un sostanziale aumento, le agevolazioni introdotte per la pandemia a favore di numerose attività e categorie che avevano già usufruito di un’agevolazione lo scorso anno.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Apri WhatsApp
1
Chat con Canavesanoedintorni
Benvenuto. Inizia la chat con Canavesanoedintorni