Biella, ‘Badola’ di Marco e Mauro prologo alla 1ª Festa dël Piemont del 19 luglio

Condividi con
Tempo di lettura:2 Minuti, 24 Secondi

Mercoledì 19 luglio, dalle ore 10,00 alle ore 12,00, presso la sala consiliare di Palazzo Oropa, sede
del Comune di Biella, si terrà la Festa dël Piemont.
Un’iniziativa istituzionale e insieme culturale, per la quale si è voluto tenere fede alla data in cui è
stata istituita con legge regionale (l.r. 15/2022) la “Festa del Piemonte – Festa dël Piemont”, essendo
anche la ricorrenza della battaglia dell’Assietta, la quale si pone come data ed evento caratterizzante
e unificante del popolo piemontese. L’iniziativa nasce in collaborazione con il Consiglio regionale
del Piemonte e sarà presente il Presidente del Consiglio Regionale, Stefano Allasia.
Congiuntamente, era stata approvata in consiglio comunale la mozione “Promozione lingua e
patrimonio culturale piemontese” che impegnava il Sindaco e gli assessori competenti a incentivare
eventi sulla cultura piemontese (letteratura, poesia, musica, danza, teatro, pittura, fotografia,
cinema, artigianato, altre espressioni artistiche), prevedendo adeguati riconoscimenti anche nel
contesto di una “Festa Piemontese” nella nostra città.
Un luogo che è fortemente simbolico, essendosi tenuta la prima Festa del Piemonte al Santuario di
Graglia nel 1968, dove venne anche riscoperto il Drapò. Biella, come capoluogo di provincia,
assume così il ruolo di capofila e aggregatore del sentimento, dell’identità e dell’associazionismo
‘piemontesisti’ del nostro territorio.
“L’iniziativa di Biella – commenta il consigliere comunale Alessio Ercoli, primo firmatario della
mozione e ideatore dell’iniziativa – si inserisce in questo contesto e in queste finalità, proponendosi

oltre che come momento celebrativo – anche come occasione per recuperare la storicità e il ricordo
dei piemontesi che si sono tanto impegnati per diffondere, riscoprire, tutelare e tramandare la
cultura, i simboli, le tradizioni, le radici e l’identità del Piemonte e della lingua piemontese,
all’interno e fuori della nostra Regione. Già l’anno scorso – prosegue Ercoli – in attesa
dell’approvazione della legge regionale, il Comune di Biella aveva voluto celebrare degnamente il
19 luglio, esponendo dalla terrazza di Palazzo Oropa un grande Drapò con accanto uno striscione
recante: 19 ËD LUJ / FESTA DËL PIEMONT. Insegne che saranno nuovamente esposte quest’anno
in occasione della 1ª Festa dël Piemont, nei giorni precedenti e successivi l’evento”.

Mercoledì 19, a partire dalle ore 10 a Palazzo Oropa, sede del Comune di Biella, si svolgerà la celebrazione della 1ª Festa dël Piemont. Alla presenza delle istituzioni, con l’Assessore a Istruzione

Pubblica e Politiche Giovanili, Gabriella Bessone, verrà presentato e distribuito il fumetto “Biella

tra le Nuvole”, già presentato al Salone del Libro e ora tradotto e ristampato in lingua piemontese

biellese (“Bièla ‘n mes ai nìvole”). Tra intermezzi musicali, si passerà alla parte di convegno con tre

interventi in scaletta: l’architetto Mauro Vercellotti parlerà del Piemonte negli studi di Lamberto

Loria, Roberto Gremmo si soffermerà sul raffronto tra la situazione linguistica in Piemonte e

Catalogna, Franco Di Braccio approfondirà il tema dell’identità piemontese.

Si proseguirà con la lettura di una poesia di Nino Costa e con l’ultima esibizione canora, perchiudere con un rinfresco con prodotti del territorio.

Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Lascia un commento

Apri WhatsApp
1
Chat con Canavesanoedintorni
Benvenuto. Inizia la chat con Canavesanoedintorni